08 marzo 2011

Chiacchiere

Eccole, le veterane scampate al disastro di sabato scorso. Non sono riuscite tutte perfettamente, come vi dicevo qualcuna si è carbonizzata, ma ce l'hanno fatta in molte (abbastanza da riempire un vassoio) ed erano squisite. Meglio tardi che mai! La ricetta arriva giusto in tempo per l'abbuffata serale, no?


Chiacchiere
Ingredienti per un vassoio "medio":
350 g di farina 00 oppure 0
80 g di zucchero di canna
40 g di margarina vegetale non idrogenata
2 cucchiai di olio di semi di mais
5 cucchiai di brandy
1 pizzico di sale
zucchero a velo per spolverizzare
1 bicchiere circa d'acqua tiepida
abbondante olio di semi di arachide per friggere

Mescolate bene la farina, la margarina a temperatura ambiente, l'olio, il sale e lo zucchero sciolto nel brandy.
Aggiungete acqua poco a poco, fino ad ottenere un impasto che si stenda con un po' di fatica e non sia troppo morbido. Formate una palla e lasciatela riposare in frigorifero per ½ ora.
Stendete la pasta il più sottile possibile, usando prima un mattarello e poi, se l'avete, la macchina per la pasta. Deve essere spessa non più di 2-3 mm. Se tende ad appiccicarsi al piano di lavoro, cospargetelo con un velo di farina.
Con la rotella apposita formate le chiacchiere e fate un taglio al centro, quindi friggetele in olio bollente finché prendono colore. Asciugatele con carta assorbente e spolverizzatele con lo zucchero a velo. Potete servirle sia calde che fredde, sono buone in entrambi i modi.

Aumentate la dose di zucchero nell'impasto se le volete più dolci: con questa ricetta la pasta viene abbastanza "neutra", anche se poi lo zucchero a velo si fa sentire parecchio! Lo zucchero a velo esiste anche di canna e si può fare degnamente in casa: frullate lo zucchero di canna il più finemente possibile e poi passatelo al setaccio per togliere i granelli più grossi. Se volete le chiacchiere meno croccanti e più soffici, aggiungete ½ cucchiaino di cremor tartaro (col bicarbonato dentro) all'impasto.
Non ho cambiato moltissimo rispetto alla ricetta già presente sul blog, ho sostituito l'olio di mais a quello di oliva perché più delicato, tolto il lievito perché le chiacchiere le preferisco croccanti e omesso gli aromi come buccia di limone e simili. Sono molto soddisfatta di questa ricetta, la preparo praticamente tutti gli anni e il risultato mi piace tantissimo!

15 commenti:

  1. Auguri , buone le chiacchiere!

    RispondiElimina
  2. gnam gnam gnam...ops...ho lasciato un pò di briciole...

    RispondiElimina
  3. :D lol!
    Tranquilla, tanto passa la gatta e se le magna tutte... '=_=

    RispondiElimina
  4. Che belle...e devono essere pure buonissime! Quest'anno non le ho ancora mangiate...per ora solo frittelle con la crema!
    Auguri!

    RispondiElimina
  5. Grazie! :)
    Io sono molto soddisfatta, davvero, i problemi che ho avuto quest'anno sono dovuto ai fornelli e non alla ricetta, che per i miei gusti è perfetta così! ^_^
    Comunque fai ancora in tempo a prepararle, sono abbastanza veloci da fare. :)

    RispondiElimina
  6. Uh, ma che belle che ti son venute! Io sono anni che mi ripropongo di farle, ed ogni anno per un motivo o per l'altro salto. Andrà a finire che le farò in agosto, echissenefrega del carnevale!

    RispondiElimina
  7. Grazie Azabel! ^_^ Io invece ti invidio tantissimo queste frittelle di riso che, oltre ad essere bellissime, devono essere da sbavo. *_*
    E comunque il fritto è buono anche ad agosto, quindi...! ;-)

    RispondiElimina
  8. uhhh hai fatto le chiacchiere....pensa che qui possiamo mangiarcele fino a sabato!!! w il rito ambrosiano :)

    RispondiElimina
  9. Lo, ma tanto io la quaresima non la rispetto mica. ;-) Potrei rifarmele pure io, son finite troppo in fretta! :D

    RispondiElimina
  10. son venute bellissime... anche la cottura sembra perfetta! immagino che bella sensazione azzannarne una ^_^

    RispondiElimina
  11. Quest'anno non ho mangiato uno straccio di dolce per Carnevale... Ora seguo la tua ricetta e me le preparo ;-)

    RispondiElimina
  12. ciao vera! c'è un pensiero per te nel mio blog, se ti va di accoglierlo. un abbraccio!

    RispondiElimina
  13. Yari, ero convinta di aver risposto ma non c'è niente per te. O_o Boh! Alla fine le hai fatte? :)

    Grazie patapata, passo a guardare! ^_^

    RispondiElimina

Non dimenticate di firmarvi! ^_^